“Arte e Creatività” è il titolo del progetto che noi insegnanti della sezione D della scuola dell’Infanzia, plesso “M.Montessori, dell’I.C. “G.Leopardi” abbiamo proposto ai nostri alunni durante le attività di didattica a distanza.

L’idea è nata dal presupposto di unire apprendimento e creatività, di valorizzare e promuovere il potenziale creativo nei contesti educativi per favorire l’esplorazione , la scoperta e il piacere della ricerca di nuove conoscenze.

L’arte e la creatività rivestono un ruolo fondamentale nello sviluppo infantile e come sosteneva Picasso: “In ogni bambino c’è un artista”. L’espressione artistica nei bambini è fondamentale poichè permette loro di scoprirsi , esprimere le loro emozioni , potenziare la manualità, sviluppare la fantasia , rafforzare la consapevolezza di sé, aiuta a sviluppare la creatività e la sensibilità non solo importante nel periodo dell’infanzia ma anche per tutta la vita. Abbiamo voluto proporre un progetto di “ arte e creatività” ai nostri alunni poiché è proprio attraverso l’arte che i bambini imparano a sviluppare il senso del bello. Innanzitutto questo è un sentimento , una sensazione interiore ma bisogna allenarsi a riconoscerlo e per questo è fondamentale aiutare i bambini, sin da piccoli, a sviluppare, educare e riconoscere questo senso.

Durante il nostro laboratorio artistico, abbiamo proposto ai bambini vari dipinti di grandi artisti come Vincent Van Gogh, Klimt, Kandinskij e Frida Kahlo che sono stati mostrati ai bambini e spiegati durante le varie videolezioni. Dopo aver sottoposto i bambini a stimoli visivi abbiamo utilizzato l’immaginazione, lasciandoli liberi di utilizzare varie tecniche grafiche e pittoriche e vari materiali che avevano in casa per favorire l’utilizzo del riciclo creativo.

I bambini hanno progettato e riprodotto il dipinto su un cartoncino bianco avendo a disposizione vari materiali: matite, gomme, colori a tempera, spugne per dipingere, ritagli di giornale, pasta di sale, tappi di bottiglie, stoffe e hanno potuto vedere così quanti effetti e tecniche pittoriche possano esistere.

Il metodo usato prevalentemente in questo progetto è quello del laboratorio . Un laboratorio non inteso come spazio bensì come modalità di lavoro dove il bambino può ascoltare, ascoltarsi , emozionarsi , sperimentare, stupirsi , imparare. Tutti i bambini hanno partecipato con grande entusiasmo a queste attività , hanno realizzato delle vere opere d’arte utilizzando varie tecniche e materiali e per noi insegnanti questo progetto è stato un compito di realtà , abbiamo avuto grandi soddisfazioni e feedback positivi dai nostri alunni.