Il MIUR chiede alla figura dell’animatore digitale di poter sviluppare progettualità sui seguenti ambiti:

formazione interna;
coinvolgimento della comunità scolastica;
creazioni di soluzioni innovative;

(cfr. Azione #28 del PNSD)