amministrazione-trasparente

PROGRAMMA TRIENNALE
PER LA TRASPARENZA E L’INTEGRITÀ
(DLGS 33/2013 )

TRIENNIO 2016/2018

PIANO TRIENNALE PER LA TRASPARENZA
DELL’I.C. GIACOMO LEOPARDI DI TORRE DEL GRECO

[toggle title=”PREMESSA“]

Il presente documento ha l’intento di fornire una visione d’insieme sui compiti istituzionali e sull’organizzazione dell’Istituto scolastico comprensivo  e su come la piena accessibilità e la trasparenza dell’ azione amministrativa consentano di conseguire un miglioramento complessivo nei rapporti della scuola con il contesto socio culturale di riferimento. tenendo conto dell’impatto percettivo e delle ricadute sociali dei programmi e dei procedimenti amministrativi posti in essere.
L’emanazione del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità è il naturale compimento del complesso percorso di riforma del sistema pubblico italiano volto a rendere più accessibile ai cittadini il mondo delle istituzioni. Tale percorso, avviato dal Governo con l’emanazione della legge n. 69/2009, ha comportato la progressiva introduzione di particolari obblighi di trasparenza per le Amministrazioni Pubbliche. Queste ultime, ai sensi dell’art.21,  commi 1 e 2, della legge n. 69/2009, hanno l’obbligo “di pubblicare nel proprio sito internet le retribuzioni annuali, i curricula vitae, gli indirizzi di posta elettronica e i numeri telefonici ad uso professionale del Dirigente nonché di rendere pubblici, con lo stesso mezzo, i tassi di assenza e di maggiore presenza del personale.
La mancata comunicazione o aggiornamento dei dati è comunque rilevante ai fini della misurazione e valutazione della performance individuale dei dirigenti.
Tale prescrizione normativa è stata successivamente integrata e specificata da successive circolari emanate dal Dipartimento della Funzione Pubblica (circolari nn. 3 e 5 del 2009 e circolare n. 1del 2010) e innovata dall’art. 11 D. Lgs 150/2009 il quale impone alle Pubbliche Amministrazioni di pubblicare sul proprio sito internet anche i seguenti documenti:
• Il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità ed il relativo stato di attuazione;
• Il Piano della performance e la Relazione sulla performance di cui all’articolo 10 D. Lgs 150/2009;
• I curricolo dei titolari di posizioni organizzative ( staff ) .
Tale processo di riforma ha determinato il progressivo coinvolgimento delle Strutture interne Scolastiche al fine di approntare un Programma per la trasparenza e l’integrità di portata triennale in piena conformità con quanto previsto dalla normativa di riferimento e in continuità con la prospettiva programmatica e di pianificazione contenuta nel Piano Triennale delle Attività dell’Istituto.
In ossequio alle disposizioni summenzionate, il nostro Istituto ha provveduto alla redazione del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità prendendo come modello le indicazioni operative contenute nella delibera CIVIT n. 105/2010 al fine di rendere pienamente accessibili all’intera collettività i propri compiti, la propria organizzazione, gli obiettivi strategici, i sistemi di misurazione e valutazione della performance e tutte quelle informazioni utili a realizzare un sistema di “open government “.
Il Programma avrà, tra l’altro, l’intento di attuare concretamente gli obblighi di trasparenza e di stabilire un rapporto di informazione e collaborazione con le amministrazioni interessate e con i destinatari esterni dei servizi erogati dal nostro Istituto, nell’ottica di avviare un processo di informazione e condivisione dell’attività posta in essere e alimentare un clima di fiducia e compartecipazione verso l’operato della nostra scuola . L’adempimento agli obblighi di trasparenza favorirà, altresì, la proficua conoscenza e divulgazione dei risultati conseguiti, amplificandone le ricadute sociali.
La pubblicazione di determinate informazioni è un’importante indicatore dell’andamento delle performance delle pubbliche amministrazioni e del raggiungimento degli obiettivi espressi nel più generale ciclo di gestione della performance.
L’attuazione della disciplina della trasparenza non si esaurisce nella pubblicazione online dei dati ma fa riferimento a iniziative volte a garantire un adeguato livello di trasparenza nonché a favorire la legalità e lo sviluppo della cultura dell’integrità.
Il presente Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità viene elaborato dal Dirigente scolastico, in qualità di Responsabile per la Trasparenza e pubblicato nello spazio Amministrazione Trasparente .
Entro dicembre di ogni anno, per il triennio di competenza, il Programma viene verificato e rivisto dal Responsabile per la Trasparenza, sulla base delle osservazioni pervenute tramite apposito spazio creato sul sito e del confronto con l’Amministratore del sito.
Il Responsabile per la Trasparenza relaziona al Consiglio di Istituto circa la verifica e revisione del Programma
La redazione del Piano Triennale della Trasparenza e Integrità è strutturata in sezioni relative a:
• Premessa e supporto normativo
• Sezione programmatica: Attività di pianificazione
• Definizione degli standard di pubblicazione dei dati
• Individuazione dati da pubblicare e aggiornamenti
• Albo pretorio
• Individuazione dei responsabili
• Iniziative di coinvolgimento degli stakeholder e promozione della cultura
della trasparenza.
• Posta elettronica certificata
• Attuazione del programma
[/toggle]
[toggle title=”ATTIVITA’ DI PIANIFICAZIONE“]
L’attività di pianificazione si espleta su base triennale con attuazione annuale con specifico riferimento a:

  • Mantenimento ed aggiornamento delle informazioni contenute sul sito internet della scuola.
  • Contrattazione integrativa, relazione tecnico finanziaria e illustrativa, certificata dagli organi di controllo.
  • Rispetto degli obblighi di pubblicazione di dati relativi alla organizzazione e attività della scuola, titolari di incarichi dirigenziali, collaborazione e consulenza, dotazione organica e costo del personale a tempo indeterminato e determinato, incarichi conferiti ai dipendenti pubblici, , dati aggregati all’attività amministrativa, dati relativi a concessione di contributi, sussidi o benefici economici a persone fisiche, enti pubblici o privati, dati relativi all’uso delle risorse pubbliche, prestazioni offerte e servizi erogati, tempi di pagamento dell’Amministrazione, dati relativi ai procedimenti amministrativi e controlli su dichiarazioni sostitutive e acquisizione d’ufficio degli atti, dati su contratti pubblici, servizi e forniture e indicazione di Piani e programmi per favorire forme di democrazia partecipata.

Lo sviluppo della cultura della legalità e dell’integrità sarà perseguito attraverso la realizzazione di iniziative cadenzate nel breve e medio periodo da definire. Tutte le iniziative adottate per il raggiungimento degli obiettivi del programma e il loro stadio di attuazione saranno verificabili dai portatori di interesse (Stakeholder) e dai cittadini e costituiranno al tempo stesso un valido strumento per consentirne il miglioramento continuo.
[/toggle]
[toggle title=”DEFINIZIONE STANDARD DI COMUNICAZIONE DEI DATI“]
Nella realizzazione del nostro sito scolastico sono stati tenuti presenti i requisiti richiamati dalle “Linee guida per i siti web della Pubblica Amministrazione 2010, 2011 e vademecum 2012 ” in merito :
I. trasparenza e contenuti minimi dei siti pubblici;
II. aggiornamento e visibilità dei contenuti;
III. accessibilità (per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici) e usabilità che si realizzano anche tramite il miglioramento del linguaggio usato per la stesura degli atti.
La pubblicazione di tali dati verrà adeguata ad eventuali nuove esigenze che si dovessero manifestare anche da parte degli Stakeholders, attraverso appositi feedback che saranno approntati dall’Amministrazione referente del presente Programma triennale. Lo stato di attuazione del Programma sarà pubblicato secondo quanto richiesto dalle Linee Guida CIVIT, avendo cura di lasciare a disposizione sul sito gli stati d’attuazione precedenti che saranno resi accessibili tramite link dalla pagina dove è pubblicato il Programma triennale. Nell’apposita sezione del sito “Amministrazione trasparente” sono indicate le tipologie dei dati dei quali è obbligatoria la pubblicazione con i rispettivi riferimenti normativi. Oltre all’analisi dell’esistente si procederà alla integrazione di dati già pubblicati raccogliendoli con criteri di omogeneità nella sezione apposita consentendone così l’immediata individuazione e consultazione, al fine di arricchire nel tempo la quantità di informazioni a disposizione dell’utenza, e pertanto la conoscenza dei molteplici aspetti dell’attività svolta del nostro Istituto. Unico limite oggettivo all’esposizione dei dati attiene a quanto previsto dalla legge in materia di protezione dei dati personali, nonché a tutta la documentazione soggetta al segreto di stato o al divieto di divulgazione.
Con cadenze periodiche sono previste apposite sessioni nelle quali verrà effettuato l’aggiornamento e il monitoraggio sullo stato di avanzamento del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità, i cui esiti verranno divulgati sul sito stesso.
Il Programma triennale viene adottato entro e non oltre il 31 gennaio di ogni anno. Il Programma indica gli obiettivi di trasparenza di breve (un anno) e di lungo termine (tre anni). E’ un programma triennale “a scorrimento” idoneo a consentire il costante adeguamento del Programma stesso.
[/toggle]
[toggle title=”ALBO PRETORIO“]
La legge n. 69 del 18 giugno 2009, riconosce l’effetto di pubblicità legale solamente agli atti ed ai provvedimenti amministrativi pubblicati dagli Enti Pubblici sui propri siti informatici.
L’I.C. G. Leopardi, nel rispetto della normativa richiamata, e perseguendo l’obiettivo di modernizzare l’azione amministrativa mediante il ricorso agli strumenti ed alla comunicazione informatica, ha realizzato l’Albo Pretorio On Line. Gli atti pubblicati sull’Albo Pretorio On Line, relativi all’Istituto Comprensivo G. Leopardi sono i seguenti:

  • Avvisi
  • Graduatorie (Interna di istituto, I.T.D. Di Istituto)
  • Rsu
  • Bilanci
  • Assicurazione polizza RC/Infortuni
  • Privacy

[/toggle]
[toggle title=”INDIVIDUAZIONE DEI RESPONSABILI“]
Per quanto attiene ai dati di competenza di ciascun Settore, all’interno degli stessi sono individuati dei responsabili che si occupano dell’inserimento manuale sul sito istituzionale della scuola.
Attualmente il Dirigente responsabile per l’attuazione del presente programma è la Prof.ssa Olimpia Tedeschi, Dirigente Scolastico del nostro Istituto
Si elencano di seguito i referenti per l’attuazione del programma per la trasparenza.
Responsabile della trasparenza e della prevenzione della corruzione: è il Dirigente Scolastico che esercita l’attività di controllo finalizzato al rispetto della normativa vigente relativa all’adempimento degli obblighi di pubblicazione e provvede all’aggiornamento del Programma triennale trasparenza e integrità oltre che a favorire iniziative di promozione della trasparenza ai sensi dell’art.43 cap Vi del D.Lg 33/2013 e in rapporto con il Piano anticorruzione.
Altri Responsabili dell’attuazione concreta del Piano trasparenza e Integrità che pubblicano documenti sul sito istituzionale sono:
Prof. Barbero Placido, docente titolare e funzione Strumentale gestione del Sito Web, nonché animatore digitale :

  • collabora con il DS all’implementazione del sito web;
  • si occupa della gestione e manutenzione del sito;
  • cura la pubblicazione dei materiali relativi alla didattica e alle parti generali.

Dott. Tommaso Borrelli, Direttore SGA ,coadiuvato dall’A.Amministrativo Cipriano Maddalena, coordina in questo ambito l’attività di tutti gli assistenti amministrativi in merito alla pubblicazione e redazione dei documenti di qualità.
È responsabile:
– dell’Albo pretorio;
– della pubblicazione dei dati relativi a consulenti e collaboratori, incarichi conferiti ai dipendenti, sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici, controlli,
– dei rilievi sull’amministrazione, costi contabilizzati e attività, procedimenti, provvedimenti, bandi di gare, contratti e tempi medi di erogazione dei servizi di competenza nell’area trasparenza;
– della verifica dell’avvenuta pubblicazione dei dati nell’area trasparenza da parte del personale amministrativo incaricato, nonché trasmissione degli stessi, dove richiesto.
Si occupa della pubblicazione di attività, procedimenti, provvedimenti, bandi di gara, contratti di competenza nell’area trasparenza.
Le Assistenti Amm.ve Delia Scala e Marilena Sportiello che si occupano:
– della gestione della posta certificata, con comunicazione al mittente dell’assunzione a protocollo della comunicazione e delle mail;
– dell’aggiornamento dei dati (elenco libri di testo, pubblicazione PTOF…) sul sito ministeriale Scuola in chiaro.
Le Assistenti Amm.ve Maria Teresa Commone , Assunta Sorrentino e Antonella Buonocore che si occupano :

  • della gestione del registro elettronico e dei dati (attività e procedimenti, provvedimenti, tempi medi di erogazione dei servizi) nell’area trasparenza per quanto attiene alla gestione allievi e i dati mensa scolastica;
  • della gestione delle password insegnanti;
  • -della gestione delle password genitori .

[/toggle]
[toggle title=”COMUNICAZIONI INTERNE“]
Per le comunicazioni interne (circolari) è già previsto, oltre alla comunicazione cartacea con richiesta di firma, l’invio di circolari e comunicazioni varie tramite posta elettronica e/o mail. Si conserverà comunque agli atti anche la comunicazione cartacea. Nel sito , di nuovo rifacimento, si provvederà alla costituzione di un’area riservata alla quale i docenti , con apposita password, potranno accedere e scaricare tutta la modulistica didattica e valutativa in vigore c/o l’Istituto.
[/toggle]
[toggle title=”REGISTRO ELETTRONICO E COMUNICAZIONE RENDIMENTO SCOLASTICO IN FORMATO ELETTRONICO“]
In tutte le classi della scuola primaria e secondaria di primo grado dell’Istituto è stato inserito il registro elettronico Nuvola a cui gli insegnanti accedono da computer posto in classe, con i seguenti criteri locali di protezione:
– Accesso al registro tramite password personale dell’insegnante e delle famiglie
Entro l’a.s. in corso si prevede di consentire ai genitori la visualizzazione delle valutazioni e delle assenze dei propri figli, nonché dell’assegno e delle eventuali note disciplinari.
[/toggle]
[toggle title=”SCUOLA IN CHIARO“]
I dati relativi alla scuola saranno annualmente aggiornati sul sito del Ministero dell’Istruzione Scuola in Chiaro.
È previsto il rilascio annuale dell’autorizzazione all’Invalsi di pubblicare i risultati ottenuti dalle nostre scuole nelle prove del Sistema di Valutazione Nazionale, le cosiddette Prove Invalsi. Di tali risultati si farà menzione sul sito.
[/toggle]
[toggle title=”PUBBLICAZIONE DEI DATI“]
I dati e gli atti verranno pubblicati secondo le scadenza previste dalla normativa per ciascuna tipologia, a carico delle persone indicate ( Misure organizzative volte ad assicurare la regolarità e tempestività dei flussi informativi)
Eventuali cambiamenti di addetti del personale amministrativo verranno segnalati nell’ambito dell’aggiornamento annuale del piano.
I dati verranno pubblicati nel rispetto della normativa sulla privacy.
[/toggle]
[toggle title=”COMUNICAZIONE AGLI ENTI , AI FORNITORI, AI CONSULENTI“]
Le comunicazioni ufficiali con Enti pubblici avvengono quasi esclusivamente tramite l’indirizzo di posta certificata della scuola ( naic8000r@pec.istruzione.it) a indirizzi di posta certificata degli enti.
[/toggle]
[toggle title=”RICHIESTA PRESTAZIONE E CERTIFICAZIONI – PERSONALE SCOLASTICO“]
Per il personale docente e ATA sarà presto disponibile sul sito della scuola la modulistica relativa alle varie richieste e ai vari permessi.
[/toggle]
[toggle title=”RICHIESTA PRESTAZIONE E CERTIFICAZIONI – FAMIGLIE“]
La scuola già dall’anno scolastico 2012/2013, in relazione alla richiesta normativa di procedere alle iscrizioni solo online , ha attivato azioni di supporto alle famiglie in relazione alla procedura da seguire e all’eventuale assistenza all’iscrizione. In particolare:

  • incontri con le famiglie di presentazione della scuola
  • inserimento nel sito della scuola del link diretto al sito delle iscrizioni
  • informazione alle famiglie della procedura da seguire per l’ottenimento della password e la compilazione della domanda, nonché dei codici dei singoli plessi da utilizzare
  • pubblicazione della stessa informazione sulla home del sito della scuola, in evidenza
  • assistenza alle famiglie che non hanno la disponibilità di connessione internet o ritengono di non poter effettuare personalmente le procedure.

Si prevede entro il triennio di attivare una funzione del sito che consenta alle famiglie di scaricare la modulistica d’uso comune e di fare richiesta a distanza di eventuali certificati, da ritirare successivamente in formato cartaceo presso la segreteria.
[/toggle]
[toggle title=”FATTURAZIONE ELETTRONICA“]
Ministeri, Agenzie fiscali ed enti nazionali di previdenza, a partire dal 6 giugno 2014, non possono più accettare fatture emesse o trasmesse in forma cartacea. Le istituzioni scolastiche sono considerate unità locali del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Inoltre, le P.A. non possono procedere al pagamento, neppure parziale, fino all’invio del documento in forma elettronica.
L’obbligo di fatturazione in forma elettronica nei confronti delle Amministrazioni dello Stato è stato introdotto dalla Finanziaria 2008. La legge ha stabilito che la trasmissione delle fatture elettroniche destinate alle Amministrazioni dello Stato deve essere effettuata attraverso il Sistema di Interscambio (SdI), sistema informatico di supporto al processo di “ricezione e successivo inoltro delle fatture elettroniche alle amministrazioni destinatarie” nonché alla “gestione dei dati in forma aggregata e dei flussi informativi anche ai fini della loro integrazione nei sistemi di monitoraggio della finanza pubblica”.
[/toggle]
[toggle title=”DIFFUSIONE DEL PTTI“]
Il presente Programma e i suoi contenuti vengono diffusi:
mediante pubblicazione sul sito web della scuola
presentazione nelle giornate della trasparenza (nelle assemblee dedicate alle elezioni dei rappresentanti dei genitori negli Organi Collegiali di cui all’art. 21, comma 1 dell’OM 215/1991)
discussione nell’ambito degli Organi Collegiali
[/toggle]
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Olimpia Tedeschi
Firma autografa a mezzo stampa ai sensi dell’art.3 comma 2 del DLGS 39/93